D’Ippolito, i tifosi ci hanno garantito che Ortega sarà il prossimo allenatore della Samb.
È in pole-position, diciamo…
Ci riferiscono che lei abbia dichiarato che l’accordo è sicuro…
Ma sapete bene che nel mondo del calcio nulla è sicuro finché non c’è una firma. L’accordo c’è ma prima della settimana prossima non ci sarà nulla di ufficiale.
Cosa le hanno detto i tifosi riguardo questa scelta?
Mi hanno ascoltato e capito le mie ragioni. Seguo da tempo Ortega e lo apprezzo. Come allenatore è il primo della classe, fra quelli disponibili.
Qualcuno dice che non ha ottenuto grandi risultati.
E sbaglia. Lo ricordate a San Benedetto quando lo chiamarono a cinque partite dalla fine chiedendogli di vincere il campionato: da sesto arrivò terzo. È stato a Tricase, in C2, e qui, per l’unica volta in carriera, ha avuto modo di allenare una squadra dall’inizio del campionato: arrivò sesto, mica male.
A Fermo subentrò a Pagliari, ma poi fu di nuovo mandato via…
Ma ricordate cosa scrivevano i tifosi della Fermana: “Hector forever?…
Effettivamente i tifosi lo hanno apprezzato ovunque.
Ritengo doveroso che, dopo tutti i complimenti che mi sono stati fatti lo scorso anno, abbia la possibilità di scegliere l’allenatore e la squadra migliore. I tifosi hanno capito che costruiremo una formazione sulla falsariga dello scorso anno.
Quando arriveranno i primi acquisti?
Diventeremo operativi a partire dalla prossima settimana, ma non faremo acquisti prima del 16 luglio, quando avremo l’esatta griglia delle squadre partecipanti e dei giocatori senza contratto. Poi partiremo per il ritiro, dal 18 al 29 luglio a Cingoli, e dal 31 luglio al 13 agosto a Cascia.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 751 volte, 1 oggi)