SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La Polizia di San Benedetto ha individuato il responsabile di due furti a danno di turisti, effettuati con destrezza sul lungomare da un ventiquattrenne di San Benedetto del Tronto.
Il giovane è stato reperito grazie a minuziose indagini, svolte in collaborazione con la Polizia Scientifica, che hanno permesso il ritrovamento di una parte della refurtiva.
Nei giorni scorsi sono stati inoltre intercettati due cittadini extracomunitari, uno dei quali, l’algerino M.K. del 1979, risultava colpevole di inosservanza dell’ordine del questore di Ascoli Piceno di abbandonare il territorio nazionale. Il giovane è stato arrestato e condotto presso la Casa Circondariale di Marino del Tronto. Il secondo fermato, l’algerino B.M., è risultato privo di documenti di riconoscimento e per lui è stato disposto l’allontanamento dal territorio nazionale.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 511 volte, 1 oggi)