TERAMO – Tre cessioni e tre arrivi per il Teramo. Vanno via Paoloni, Battisti e Vincenti, arrivano Adeshina, Mancino e Fanasca. I tre nuovi biancorossi provengono dalla Ternana alla quale il Teramo ha ceduto il portiere Paoloni inattivo per buona parte della stagione passata a causa di un grave infortunio. Alade Adeshina, 22 anni, attaccante, nell’ultima stagione ha giocato con la Reggiana. Nicola Mancino, 21 anni, centrocampista napoletano, ha giocato con il Teramo due anni fa. Orlando Fanasca, 22 anni, punta esterna, una presenza in serie B. L’operazione è stata portata a termine a Milano dal consulente di mercato Giovanni Gallo chiamato dal presidente Malavolta espressamente per occuparsi di tutte le trattative in uscita e in entrata, specialmente quelle che riguardano le cessioni. Raffaele Battisti, 27 anni, centrocampista, è stato ceduto al Rieti in C2 dopo una non esaltante avventura in biancorosso, complice anche la poca fiducia concessagli da Zecchini. Ma è un capitolo chiuso. Così come è chiusa l’avventura teramana per Francesco Vincenti (24 anni) che passa al Carpenedolo. L’interessamento della società che milita nel girone A di C2 per il difensore biancorosso risale allo scorso mese di maggio, i primi contatti ci furono con l’ex direttore sportivo Vincenzo Minguzzi, ora tuti i discorsi sono stati chiusi da Gallo. Si aspetta l’ufficializzazione della cesssione di Vincent Taua al Pisa per 320mila euro; dalla Toscana danno per fatta l’operazione, confermata dallo stesso giocatore. L’ex Beretta è andato all’Albinoleffe.
Fonte: iltempo.it

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 460 volte, 1 oggi)