SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Sono 28 le Società che hanno presentato domanda di ripescaggio nel caso in cui in Serie D si liberasse qualche posto. Tra le retrocesse o sconfitte ai play out hanno fatto ricorso la Santarcangiolese, San Polo Gemeaz, Union Vigontina, Crevalcore, Chiari, Viribus Unitis, Noicattaro, Folgore, Nardò, Fortis Juventus, Monturanese, Versilia e Ladispoli.
Tra le formazioni d’Eccellenza hanno fatto ricorso il Tempio, Castelsardo, A.S. Figline, Civitacastellana, Vigor Senigallia, Esperia Viareggio, Almas Roma, Varese, Mestre, Sestrese, Nissa, Camaiore, Licata, Civitanovese, Virus Volla.
Venerdì 8 luglio ore 12 scadono i termini d’iscrizione al campionato di serie D. Martedì 12 luglio il Consiglio Direttivo del Comitato Interregionale di Serie D si riunirà per stilare la graduatoria delle formazioni che hanno fatto richiesta di ripescaggio. Soltanto lunedì 18 luglio lo stesso Consiglio Direttivo provvederà alla pubblicazione delle Società che parteciperanno al prossimo campionato e alla composizione dei gironi.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 391 volte, 1 oggi)