SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Dal 4 luglio 2005 è attivo a San Benedetto un nuovo servizio della Polizia Municipale, che vede la presenza di dieci vigili urbani in bicicletta sul lungomare di San Benedetto, da Piazza Salvo d’Acquisto a Piazza Giorgini.
Alla presenza del Comandante della Polizia Municipale Pietro D’Angeli, del Vice Comandante Giuseppe Coccia e dei Tenenti responsabili dei due turni di servizio Roberto Pulcini e Giuseppe Bruni, gli aitanti vigili da spiaggia hanno festeggiato l’inizio di una nuova avventura nell’atrio antistante il Municipio.
I vigili pattugliano il territorio dalle 8 alle 20, in due turni da svolgere in coppia, assolvendo ai compiti ordinari della Polizia Municipale e fornendo un importantissimo servizio informativo.
A bordo delle biciclette ‘griffate’ Polizia Municipale – ottenute grazie alla disponibilità del ciclista Fabrizio Oddi di Via Piemonte – i vigili urbani offrono al territorio un servizio che assume un’importante valenza turistica e sociale.
Il lavoro dei vigili si affianca a quello del Punto Informativo di San Benedetto, il quale, dopo la chiusura della sede di Porto d’Ascoli, si trova a gestire una mole di lavoro difficilmente compatibile con gli orari praticati. Restano comunque attive le iniziative di pattugliamento attivate negli anni scorsi, come ad esempio il presidio dell’area dell’ex-camping.
“Il personale coinvolto nel servizio – sottolinea il Comandante D’Angeli – è stato attentamente selezionato e formato sulla normativa vigente nel territorio e le regole predisposte dalla Capitaneria di Porto. I vigili urbani in bicicletta sono degli interlocutori privilegiati preparati e disponibili, che garantiscono la giusta cura del lungomare ed in particolare del suo rinnovato tratto sud. L’iniziativa è stata possibile grazie all’assunzione di 13 vigili stagionali (un numero significativo rispetto ai 5 dello scorso anno) che nel periodo estivo sostituiscono il personale impegnato nel servizio estivo di vigilanza in bicicletta. Importante ai fini dell’attivazione del servizio è il contributo dell’Amministrazione Comunale, che ha fortemente voluto ed ottenuto un servizio importante e doveroso per cittadini e turisti?.
A tal proposito l’Assessore Antonio Felicetti, presente alla presentazione insieme al Dirigente dei servizi demografici e di polizia municipale dottor Franco Ruggeri, reclama il riconoscimento del ruolo chiave del Consiglio Comunale nell’attivazione del servizio estivo.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 602 volte, 1 oggi)