MONTEFIORE DELL’ASO – Gli studenti delle scuole medie dei sette Comuni dell’Unione Comuni Valdaso sono i protagonisti della mostra fotografica “Nonni e nipoti nella Valle dell’Aso” ospitata a Montefiore dell’Aso dal 1 al 18 luglio presso la Sala Adolfo De Carolis.
Il progetto, che ha coinvolto più di 400 ragazzi, è stato realizzato in due fasi. In una prima fase due fotografi professionisti, Daniele Maurizi e Adriano Parenti, hanno tenuto un corso di tecnica fotografica e, successivamente, gli alunni hanno realizzato circa 1.500 immagini sul tema degli anziani nel contesto sociale in cui vivono.
Alcune classi, inoltre, hanno potuto vivere l’emozione dello sviluppo e stampa delle fotografie da loro realizzate in una camera oscura appositamente allestita.
Il progetto, patrocinato dall’Unione Comuni Valdaso, è stato realizzato dall’Associazione “Altidona Belvedere? che da anni opera nella promozione della cultura dell’immagine di qualità realizzando mostre, proiezioni, corsi e incontri con importanti fotografi italiani e internazionali.
L’iniziativa è stata accolta con grande entusiasmo sia tra i giovani fotografi che nelle scuole dove la collaborazione degli insegnanti è stata massima.
Il progetto è stato un esempio di come le amministrazioni pubbliche e gli istituti scolastici possono collaborare per educare i cittadini di domani al rispetto dei valori che costituiscono il cardine della società e contemporaneamente alla cultura dell’immagine in un contesto nel quale, rispetto alla grande quantità di immagini realizzate, forte è la perdita di contenuti comunicativi della fotografia.
Le circa 150 foto selezionate saranno esposte fino tutti i giorni, tranne il lunedì, con orario 16.30 – 19.30, presso la Sala Adolfo De Carolis

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 377 volte, 1 oggi)