SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Consorzio turistico, monta la polemica. Non più tardi di 24 ore fa il sindaco di Grottammare Merli aveva risposto punto per punto al j’accuse lanciato il giorno prima da gran parte dei consiglieri di maggioranza sulla cattiva gestione dell’ente, oggi il capogruppo di An, Benito Rossi, torna sulla questione: “Il Sindaco Merli – afferma – pone il suo occhio, e di chi lo consiglia dall’alto, sul consorzio tentando di far credere di essere al di fuori di certe responsabilità. Non entra nel merito della questione e si aggrappa alla definizione di botteguccia, forse proprio perché lui è abituato ad assistere a ben altre sceneggiate”.
Rossi sposta l’obiettivo sul piano della responsabilità politica: “Merli un anno fa criticò aspramente la conduzione del Consorzio oggi si pone in ben altra posizione. Vorremmo chiedergli cosa è cambiato a parte i 250 mila euro di perdita. La responsabilità, ha ragione Merli, non è elemento superficiale da considerarsi. Qualora venga sostenuta da adeguata conoscenza dei fatti, soprattutto quando questi incidono sui soldi dei cittadini, non è autorevole presentarsi ad affrontare questo problema con atteggiamento prevalentemente spiritoso?.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 470 volte, 1 oggi)