ACQUAVIVA – Il 25 e 26 giugno la provincia di La Spezia ha ospitato ben 52 figuranti tra acquavivani (per l’associazione “Palio del Duca”) e fermani (dell’ente “Cavalcata dell’Assunta” di Fermo) in occasione della splendida manifestazione “Medievalia”, primo festival delle rievocazioni storiche nelle cittadine del Golfo dei Poeti e di Luni, la manifestazione è organizzata dalla societĂ  Landmark, il cui amministratore delegato è Roberto Gentilini
In rappresentanza dell’associazione “Palio del Duca” erano presenti il presidente Nello Gaetani, con l’intero direttivo mentre per l’ente “Cavalcata dell’Assunta” c’era il collaboratore Ilario Del Moro, oltre, ovviamente. a tutti i figuranti.
Il 25 giugno nei borghi di Lerici e Terzana, le due delegazioni, con le altre associazioni di rievocazioni storiche, hanno partecipato alle sfilate e ai suggestivi spettacoli, gli acquavivani hanno mostrato le loro abilità in qualità di musici e nel corteggio storico di Rainaldo e Foresteria, mentre i fermani quali musici, sbandieratori e magistratura.Domenica 26 la kermesse si è trasferita a Portovenere dove hanno avuto luogo altre sfilate cui è seguita la visita alla chiesina di San Pietro, con la sua suggestiva posizione a picco sul mare, e che è stata dichiarata patrimonio dell’ONU.
Alle varie manifestazioni ha partecipato una folla numerosa, che ha abbandonato per un po’ la splendida riviera per assistere e farsi coinvolgere attivamente agli eventi, che si svolgevano nelle vaire località, comprese anche Fosdinovo e La Spezia.
Senza dubbio è stato un nuovo ed importante riconoscimento per l’attivissima associazione “Palio del Duca” che ha affrontato il viaggio a bordo del bus con il marchio Sponsalia fornito dalla Tecnobus.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 498 volte, 1 oggi)