SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Uno è di Cesena, l’altro di Ravenna. Romagnoli doc, ma soprattutto tecnici giovani e vincenti. Daniele Arrigoni, un contratto con il Cagliari ancora da rispettare, emergente come il collega Davide Ballardini – un altro anno di contratto con la Samb – è un po’ più affermato del collega ravennate, alla luce della salvezza condotta in porto con la compagine sarda. Un vero e proprio intrigo di mercato, un complicato giro di allenatori sull’asse Cagliari-San Benedetto-Torino, ne sta tenendo uniti i destini futuri: Arrigoni si vorrebbe accasare al Torino, mentre Ballardini andrebbe anche a piedi sino all’isola pur di guidare il Cagliari di Esposito e Langella.
Due matrimoni che in ogni caso non si faranno: i rossoblù sardi si sono stancati di corteggiare il figliol prodigo di Arrigo Sacchi visto che per averlo debbono fare i conti con la Samb; il sodalizio di Viale dello Sport chiede infatti circa 250mila euro per liberarlo dall’altro anno di contratto firmato la scorsa estate dal tecnico romagnolo. Problemi anche per Arrigoni che oggi si è visto ‘recapitare’ una dichiarazione che suona come una pugnalata al cuore per le sue ambizioni granata: “Ha un contratto con noi lo onori, perché se non allena il Cagliari l’anno prossimo non allenerà da nessuna parte? ha affermato Massimo Cellino; il presidente del Cagliari ha così voluto ribattere alle insinuazioni secondo cui Attilio Tesser, rifiutando il prolungamento con la Triestina, sarebbe al momento uno dei maggiori accreditati a sedersi sulla panchina sarda.
Come se non bastasse, e torniamo a Ballardini, si fa sempre più consistente l’ipotesi che l’ex Samb rimanga fermo un anno: l’Arezzo, l’altra società che si era a lui interessata su suggerimento del neo direttore sportivo aretino Ermanno Pieroni, ha deciso di cambiare rotta, e pur posticipando di ventiquattro ore l’annuncio ufficiale del nuovo allenatore (previsto per la giornata di domani), pare orientata a sceglierne uno fra tre candidati: Vavassori, Gustinetti e Agostinelli.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 652 volte, 1 oggi)