PESCARA – Nella mattinata odierna il Pescara Calcio ha compiuto l’ultimo e decisivo passo per liscrizione della squadra al prossimo campionato di serie C. Lo ha comunicato sul sito internet lo stesso socdalizio abruzzese, specificando che il presidente Dante Paterna ha provveduto al pagamento di circa un milione e 900mila euro per lIrpef, una scadenza che è stata anticipata di un giorno e mezzo rispetto al termine naturale e che, se non rispettata, avrebbe fatto precipitare la situazione e quindi compromesso sia l’iscrizione, sia un possibile ripescaggio tra i cadetti.
L’operazione è stata resa possibile grazie agli aiuti conferiti dalle istituzioni locali e dagli istituti di credito della città. Fondamentale il loro contributo, anche in virtù dell’uscita in scena dell’imprenditore di Ortona Di Nardo, il quale in un primo momento sembrava in grado di acquistare il 20 per cento del pacchetto azionario biancazzurro.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 583 volte, 1 oggi)