FOGGIA – Verso le 01:30 di notte, l’onorevole Di Gioia annuncia alla folla in trepidante attesa il raggiungimento dell’accordo per la cessione dell’U.S. Foggia da Coccimiglio alla cordata locale. Di fronte a circa 300 tifosi l’onorevole Di Gioia ha annunciato trionfalmente di aver firmato un preliminare con l’imprenditore tosco-calabrese per l’acquisizione del club, che verrà concretizzata nella mattinata di domani. L’intervento dell’onorevole non aveva inizialmente convinto i tifosi presenti a tal punto che di fronte al sopraggiunto scetticismo generale, lo stesso Di Gioia, in modo alterato, ha sottolineato con forza che non avrebbe messo la sua faccia solo per gioco. A tranquillizzare tutti ci ha comunque pensato l’avvocato Finiguerra che, oltre a confermare l’atto di prevendita, ha informato che da questa mattina si renderà operativo immediatamente per ottenere dai tesserati le liberatorie da presentare in Lega al fine di garantirsi l’ammissione al prossimo campionato. Lo stesso patron all’uscita, apparso visibilmente affranto, limitandosi a definirsi ormai ex padrone del Foggia, ne ha di fatto ufficializzato la cessione.
Fonte: foggiacalciomania.com

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 378 volte, 1 oggi)