CUPRA MARITTIMA – Sta nascendo un piccolo caso intorno alla decisione di trasferire il mercato ortofrutticolo. L’Amministrazione Torquati ha infatti preso la decisione di trasferirlo presso via del Mercato (al momento viene organizzato abitualmente presso la SS16, a 30 metri dalla centrale Piazza della libertà), ma a partire dal 19 giugno il movimento Partecipazione Democratica (sede in C.so Vittorio Emanuele 81, www.fosso.org) ha iniziato una raccolta delle firme per salvare il mercato per “riqualificarlo ed adibirlo ad attività di interesse collettivo o comunque di interesse pubblico?. La raccolta di firme, avvenuta presso il lungomare Nazario Sauro, continuerà anche domenica 26 Giugno.
L’attuale mercato, che si estende su una superficie di 110 metri quadrati per una volumetria di 400 metri cubi, è stato ristrutturato pochi anni fa e potrebbe essere destinato a varie attività di carattere sociale e associativo (ricordiamo che nel mese di maggio il Comune di Ripatransone ha inaugurato, proprio nella sede dell’ex mercato ortofrutticolo, la nuova sede della biblioteca).
Anche se ancora non c’è stata una delibera di giunta e sul futuro della struttura non è stata presa nessuna decisione ufficiale, sembrerebbe che la strada su cui è indirizzata l’Amministrazione porti alla demolizione dell’immobile. A tale proposito c’è stata anche un’interrogazione al Sindaco da parte del Gruppo Consiliare di Minoranza “Impegno per Cupra? ( impegnopercupra@tiscali.it ), che si è detta contraria alla demolizione e favorevole ad una riqualificazione dello stabile per destinarlo ad attività di interesse collettivo.
Nelle scorse settimane avevamo intervistato il Sindaco Torquati, che a una domanda sul mercato ci aveva risposto così: “Ho ricevuto un’interrogazione da parte dei consiglieri di minoranza su questo fatto, perché gli è sembrato che la cosa fosse già decisa, invece non è così. Noi intanto intendiamo organizzare il mercato in via del Mercato. Siccome stiamo progettando di riqualificare P.zza Possenti, c’era l’idea di chiudere la viabilità, che toglie un angolo alla piazza, per spostarla dove attualmente c’è il mercato. Però questa è un’idea, non ci sono ancora progetti, nel momento in cui saremo convinti di questo discorso ne parleremo nella sede opportuna? (per l’intervista completa vedi Sambenedetto Oggi n° 588, o www.sambenedettoggi.it alla pagina di Cupra Marittima).

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 813 volte, 1 oggi)