FIRENZE – “Spinelli e’ sicuro che il Napoli verrà ripescato in serie B o addirittura in serie A? Poteva parlare direttamente di Champions League….”. Sono le parole di Mario Macalli, presidente della Lega Professionisti di Serie C, che commenta così le dichiarazioni rilasciate alcuni giorni fa da Aldo Spinelli. “Sono certo che il Napoli sarà ripescato in serie B, ma se si fanno rispettare le regole relative alle iscrizioni il club di De Laurentiis potrebbe essere, paradossalmente, ripescato anche in serie A”, ha detto Spinelli. “Questi sono discorsi che non stanno in piedi”, dice Macalli all’Adnkronos. “Spinelli, secondo me, ha sbagliato a parlare in quel modo. Già che c’era, poteva puntare ancora più in alto, senza fermarsi alla serie B e alla Serie A. Già che c’era, poteva parlare di Champions League… Io faccio calcio, io mi occupo di calcio e non di fantacalcio. Il Napoli e’ una società gloriosa, di grande prestigio. In questo momento, però, e’ in serie C”.
Sulla situazione relativa alle iscrizioni ai prossimi campionati di serie C, Macalli e’ lapidario: “Io so meno di zero, tocca alla Covisoc valutare la documentazione”. Il presidente della Figc, Franco Carraro, recentemente ha previsto un’estate ‘caldissima’ sul fronte delle iscrizioni ai vari tornei. “Dalla serie A alla serie C2 – dice Macalli- ci sono grandi difficoltà. Si parla tanto di costi, si fa spesso riferimento alla necessità di ridimensionare le spese. In realtà credo che questo mondo, nonostante i continui allarmi, non abbia fatto un passo indietro”.

Fonte: Adnkronos

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 325 volte, 1 oggi)