SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Lungomare, c’è chi non ci sta. Domattina, se alle dieci il Sindaco Martinelli inaugurerà il nuovo tratto di Porto d’Ascoli, ci sarà chi contesterà, civilmente, questo avvenimento.
Si tratta dei cittadini sambenedettesi con problemi di mobilità, riconducibili al Fand (Federazione tra le Associazioni Nazionali dei Disabili) che domattina mostreranno tutta la loro insofferenza per la nuova pavimentazione del lungomare che crea a coloro che possono spostarsi solo tramite carrozzella, o che comunque hanno problemi di mobilità, delle difficoltà di movimento a causa della superficie irregolare della nuova pavimentazione.
A tal proposito, è possibile leggere la relazione inviata dal Fand al Comune di San Benedetto: clicca qui.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 739 volte, 1 oggi)