*A pochi mesi dalle prossime elezioni amministrative occorre che tutti i partiti di centro destra focalizzino i propri sforzi sulla realizzazione delle opere in programma per gli anni 2005 e 2006 e sulla preparazione della prossima campagna elettorale.
In qualità di capogruppo del Nuovo PSI ritengo sia francamente superfluo, ad oggi, per la città e per tutto il centro destra investire ancora tempo e risorse sulle questioni relative all’eventuale assessorato da assegnare o no ad A.I.; credo sia più utile ed urgente, invece, individuare da subito il prossimo candidato sindaco che il centro destra dovrà opporre a quello dell’Ulivo.
Domenico Martinelli gode di tutta la stima del Nuovo PSI tanto da essere considerato il candidato naturale da riconfermare per il qunquennio 2006/2011; nel caso in cui Mimmo Martinelli dovesse rinunciare a tale impegno, riteniamo che egli debba partecipare comunque in maniera importante alla campagna elettorale al fianco del prossimo candidato sindaco che, in ogni caso, dovrà possedere numerose qualità di carattere sia politico che umano: che sia un sambenedettese legato al nostro territorio, che rappresenti un elemento di novità rispetto all’attuale amministrazione, che abbia o abbia avuto importanti esperienze politiche, che sia uomo di riconosciuto prestigio non solo locale, che sia persona attenta alle problematiche del mondo sociale, che possa ottenere consensi anche in determinati ambienti della sinistra riformista.
 
 

Il capogruppo del Nuovo PSI
Paolo Forlì

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 576 volte, 1 oggi)