SAN BENEDETTO DEL TRONTO – E’ partito il count down per le società dilettantistiche tra iscrizioni, domande di ripescaggio e spettanze da versare. La Lega Calcio Dilettanti, in un comunicato, ha diramato le date ultime per fare domanda di ammissione alla prossima stagione con relative quote da pagare.
Intanto sabato 25 giugno scade la richiesta per le Società di essere ripescate nella stessa categoria o in una categoria superiore dopo una eventuale retrocessione oppure in seguito alla sconfitta negli spareggi promozione.
Venerdì 22 luglio è l’ultimo giorno per presentare la richiesta d’iscrizione per l’Eccellenza, la Promozione, la Prima, Seconda e Terza Categoria, Juniores Regionali e Provinciali, la Coppa Marche (di 1°-2°-3° Cat), Calcio a 5 Serie D, C1 e C2. Venerdì 5 agosto vale lo stesso discorso per la Juniores calcio a 5, Regionale Calcio a 5 Femminile, Coppa Italia Calcio a 5 e Calcio Femminile Regionale. Tutte le domande devono pervenire al Comitato Regionale Marche sito in via Schiavoni ad Ancona.
Le quote da versare sono ripartite in tasse associazione alla LND, tasse d’iscrizione e anticipazione costo spese e assicurazione secondo la categoria a cui s’appartiene. Ovviamente più la Serie è in alto più il prezzo delle spettanze sale.
Le Società che intendono partecipare al campionato 2005/2006 devono versare un importo pari a 6500 € per l’Eccellenza, 5400 € per la Promozione, 3200 € per la Prima Categoria, 2400 € per la Seconda Categoria, 1600 € per la Terza Categoria, 1700 € per la Juniores Regionale, 1500 € per la Juniores Provinciale, 1000 € per le Attività Amatoriali, 1400 € per il Calcio a 5 Regionale serie C1, 1200 € per il Calcio a 5 Regionale Serie C2, 1100 € per il Calcio a 5 Provinciale Serie D, 1000 € la Juniores Calcio a 5, 1300 € per il Calcio Regionale Femminile e 1000 € per il Calcio a 5 Femminile.
Per le nuove affiliate c è da saldare una tassa d’affiliazione di 55 €. Inoltre si dovranno pagare le tasse d’iscrizione alla Coppa Marche e alla Coppa Italia rispettivamente di 70 e 80 €.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 356 volte, 1 oggi)