Con una delibera approvata nella tarda mattina, la Giunta comunale ha rivisto il piano di dislocazione delle bancarelle del mercatino estivo di viale Rinascimento per l’anno 2005 che tante polemiche ha sollevato nei giorni scorsi. 
“La decisione più importante – spiega il sindaco Domenico Martinelli – è che non ci saranno bancarelle sul tratto riqualificato del lungomare. Non solo, abbiamo trovato una soluzione tale da non chiudere la visuale agli stabilimenti della rotonda?. 
Per l’esattezza, dei 15 stand esistenti, 8 troveranno collocazione sul tratto di lungomare ancora da riqualificare. Sette invece resteranno alla rotonda di Porto d’Ascoli ma collocate in modo tale da non risultare troppo vicine agli accessi agli stabilimenti né al monumento a Salvo d’Acquisto.  

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 534 volte, 1 oggi)