AREZZO – Con uno scarno comunicato l’A.C. Arezzo nel pomeriggio ha reso noto che il nuovo direttore sportivo della società amaranto è Ermanno Pieroni, l’ex patron dell’Ancona Calcio – in seguito al cui fallimento ha scontato alcuni mesi di carcere – il quale aveva iniziato la carriera nel mondo del calcio proprio come diesse, nel Perugia di Luciano Gaucci.
Pieroni dunque torna all’antico, ma soprattutto ritorna in quell’ambiente del pallone che tempo fa aveva lasciato amaramente. Del suo probabile ritorno in ‘pista’, si parlava ormai da tempo, tant’è che in occasione della partita del ‘Riviera’ tra la Samb ed il Lanciano dello scorso 24 aprile, il diesse jesino, presenziando la tribuna dell’impianto marchigiano, invitato dalla dirigenza rossoblù, ci aveva confessato che qualcosa ‘bolliva in pentola’. Tanto è stato. E a proposito di Samb, di seguito vi proponiamo la notizia concernente l’insediamento di Pieroni in Toscana, battuta dalla celebre agenzia d’informazione Ansa.
“Ermanno Pieroni e’ il nuovo direttore sportivo dell’Arezzo. L’ex n.1 dell’Ancona ritorna al calcio dopo il fallimento del club marchigiano. La notizia e’ stata data dalla stessa società amaranto. Ora da risolvere c’e’ il problema dell’allenatore, ma con l’arrivo di Pieroni, salgono le quotazioni di Vavassori (ex Ternana) o di Ballardini che ha condotto la Sambenedettese a disputare i play-off persi contro il Napoli?.
L’Ansa associa quindi il nome di mister Ballardini al club aretino. Staremo a vedere gli sviluppi della vicenda, tutt’altro che scontata, anche alla luce delle dichiarazioni che ci ha reso oggi pomeriggio il tecnico di Ravenna, niente affatto certo di finire sulla panchina del Cagliari.
Sta a vedere che alla fine ci toccherà scomodare il vecchio adagio: tutti lo vogliono, nessuno lo piglia.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 624 volte, 1 oggi)