GROTTAMMARE – La Consulta per la fratellanza tra i popoli in collaborazione con il comitato di quartiere Ischia I ha organizzato una serata all’insegna della solidarietà internazionale dal titolo “Giro del mondo in quattro quartieri?. L’appuntamento è per domani sera, alle ore 21.30, presso il centro sociale Ischia I. Gli argomenti verteranno sulle condizioni delle comunità del Saharawi e della Bolivia.
Si tratta di una iniziativa che vuole rappresentare l’avvio di un percorso di sensibilizzazione diretta tra i volontari del mondo associativo locale e i cittadini. Tutti quindi sono invitati a partecipare a questo appuntamento sperimentale che offre la grande opportunità di creare le premesse per futuri arricchimenti culturali, ascoltando dalla viva voce degli operatori esperienze di vita vissuta, ma anche offrendo il proprio punto di vista.
L’incontro è un’altra tra le azioni preliminari all’accoglienza dei bambini Saharawi che nel mese di luglio soggiorneranno a Grottammare.
Già martedì scorso, infatti, si è tenuto nella sala consiliare un incontro organizzativo tra l’assessore alle Politiche sociali e alla Solidarietà internazionale, Maria Cristina Costanzo, i membri della Consulta per la fratellanza tra i popoli e le famiglie grottammaresi che hanno dato la propria disponibilità a sostenere il progetto di accoglienza. Come si sa, da sei anni la Regione Marche propone questo tipo di gemellaggio fattivo con il popolo Saharawi e il comune di Grottammare, in collaborazione con la Consulta per la fratellanza tra i popoli, ha accettato ancora una volta di ospitare i bambini che giungono in Italia per allentare lo stress di una esistenza vissuta, obbligatoriamente, nella regione più inospitale del deserto algerino.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 541 volte, 1 oggi)