FIRENZE – Il giudice sportivo di serie C ha squalificato quattro calciatori in C1 e undici in C2 in relazione alle gare play off e play out di ieri.
In C1 una giornata di squalifica è stata inflitta a Bonomi (Napoli) e, tra i calciatori non espulsi, ad Ametrano e Cinelli (Avellino) e Montesanto (Napoli). Ammende sono state decise per Napoli (6.000 euro), Avellino (3.500) e Pavia (500). In C2, squalificati per un turno D’ Amico e Tatomir (Cavese), Mussoni (Ravenna), Mercuri (Valenzana), Gioacchini (Lodigiani). Tra i non espulsi sono stati squalificati per una gara Coralli e Pasquali (Pizzighettone), Galuppi, Moscelli e Semprini (Ravenna), Dellamaggiora (Valenzana).
È stato squalificato per tre giornate il medico Antonio Massa della Cavese per comportamento offensivo nei riguardi dell’arbitro.
Tra i dirigenti, è stato inibito fino al 15 luglio Ottavio Cutillo (Cavese) sempre per comportamento irrispettoso verso l’ arbitro a fine gara. Ammende a Cavese (3.200 euro), Pizzighettone (2.250) e Gela (500).

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 263 volte, 1 oggi)