SAN BENEDETO DEL TRONTO – Domani pomeriggio, orario di inizio fissato per le 16, si decretano cinque importanti verdetti in serie C: due promozioni nella cadetteria e tre in C1. Vanno infatti in scena le partite di ritorno delle finali play off. Fari puntati sull’incontro del ‘Partenio’ di Avellino, dove gli irpini sfidano il Napoli godendo del pareggio dell’andata e del vantaggio scaturente dalla migliore classifica ottenuta nel corso della stagione regolare. Stadio tutto esaurito, diretta su Raisport Satellite e su Sky. Può bastare?
Nell’altro girone (C1/A) il Mantova difende il pesante 3-1 maturato domenica scorsa coi ‘cugini’ del Pavia. Per la squadra azzurra l’impresa è dunque di quelle probanti. Comunque vada la prossima serie B annovererà un’altra, l’ennesima, formazione lombarda (oltre a Cremonese, Brescia, Atalanta e Albinoleffe).
Ma vediamo nel dettaglio che proponiamo di seguito i cinque incontri valevoli per le finali play off di terza e quarta serie.

C1/A
Mantova-Pavia (all’andata 3-1)
C1/B
Avellino-Napoli (0-0)
C2/A
Pizzighettone-Valenzana (2-0)
C2/B
Ravenna-Lodigiani (1-1)
C2/C
Gela-Cavese (0-0)

REGOLAMENTO PLAY OFF. Promosse nella serie superiore le squadre che nel corso dei due incontri conquistano più punti; al termine della seconda partita, in caso di parità di reti realizzate – rammentiamo che i gol segnati fuori casa non valgono doppio – si va ai tempi supplementari (di 15’ minuti l’uno), dopodiché, se il risultato è ancora fermo sul pari, non si ricorre ai calci di rigore, ma vengono premiate le compagini meglio piazzate in classifica, ovvero quelle che giocano il match di ritorno in casa.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 340 volte, 1 oggi)