*La realizzazione del corso di laurea in Economia del Turismo a San Benedetto della Facoltà di Economia “Giorgio Fuà? dell’Università Politecnica delle Marche è in perfetta sintonia con le linee programmatiche individuate dallo SDI. I socialisti ritengono, infatti, che lo sviluppo dei distretti culturali sia l’elemento certo per garantire condizioni di crescita e di sviluppo dell’intero territorio.
Se infatti consideriamo che la provincia picena è la prima delle province marchigiane in termini di presenze turistiche è naturale puntare su sinergie tra il mondo universitario e la vocazione turistica del nostro territorio. Il settore necessita di un ammodernamento e di un vero e proprio rilancio ed in questo ambito l’università, la ricerca, il confronto accademico con altre realtà più dinamiche possono e debbono essere lo strumento principe con cui intervenire per ricreare quella “cultura del turismo? che sia capace di riqualificare l’offerta dei nostri operatori e dei nostri imprenditori. La valorizzazione del turismo, a nostro avviso, passa anche per una vera e propria diversificazione dell’offerta formativa universitaria.
I socialisti ritengono che occorra ora puntare su corsi di laurea diversificati che sappiano corrispondere alla necessità di creare operatori specializzati e nuove figure professionali nell’ambito del turismo balneare, culturale, ambientale, congressuale, sportivo ed enogastronomico.
Nuove professionalità, nuove risorse umane, nuove capacità di management creeranno le condizioni ottimali per garantire il rilancio dell’intero comparto.
Comparto che per i socialisti rimane di valore strategico per il rilancio dell’intera economica della nostra provincia.
L’Amministrazione Provinciale di Ascoli è da tempo e con successo impegnata a sostenere queste dinamiche positive che debbono trovare la sintesi in uno sforzo comune a tutte le organizzazioni del settore, della città e dell’intero comprensorio.
Un grande progetto quindi che sia capace di creare attenzione e di attrarre nuovi capitali e nuovi investitori.
Vogliamo oggi lavorare per creare domani un turismo nuovo per il quale la nostra offerta sia integrata, qualificata e soprattutto competitiva.
*Il capogruppo consiliare SDI
Ass. prov.le Nino Capriotti

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 566 volte, 1 oggi)