SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Nuove prospettive positive per la rivitalizzazione dei Centri Storici e quindi delle economie delle imprese ivi operanti. La Confcommercio segnala che la Regione Marche nei giorni scorsi ha infatti emanato il Bando di Accesso ai contributi previsti per la realizzazione di progetti integrati, pubblico – privati, per lo “sviluppo delle attività commerciali ed artigianali e sistemazione dell’arredo urbano nei Centri Storici”, che oltre a specifici finanziamenti per i Comuni, prevede in particolare, per le imprese, contributi a Fondo Perduto nella misura del 30% dell’investimento, per un importo massimo di 150.000,00 Euro.
Le imprese commerciali e di somministrazione alimenti e bevande possono effettuare dunque investimenti con lo “sconto” del 30% per ristrutturazione ed ampliamento locali, acquisto di nuove attrezzature fisse e mobili ed opere di manutenzione ordinarie e straordinarie. Ma la peculiarità di questo bando è che sono ammissibili a contributo tutte le spese effettuate, per le finalità predette, a decorrere dal 22 Settembre 2002 e quindi si ha l’opportunità alquanto favorevole di fare nuovi investimenti, ma anche di recuperare contributi a fondo perduto su quelli già realizzati.
Possono accedere ai benefici le imprese operanti nelle aree dell’Obiettivo comunitario 2 che abbraccia solo alcune via del territorio di San Benedetto per cui gli interessati, prima di ogni altra cosa ed al di là della progettazione integrata che predisporrà l’Amministrazione Comunale, potranno verificare se la propria ubicazione aziendale ha accesso alla contribuzione, rivolgendosi al CAT – (Centro Assistenza Tecnica della Confcommercio (sito A San Benedetto in via Bianchi 36 Tel.: 0735 780823) dove è tra l’altro possibile ottenere tutta l’assistenza necessaria per predisporre la pratica, secondo i dettami della norma.
Le domande delle imprese vanno presentate al Comune, il quale dovrà poi inoltrarle alla Regione Marche entro il 18 Luglio prossimo ed occorre pertanto affrettarsi perché il tempo a disposizione è davvero breve! “Dopo le provvidenze della Legge 21/98 scaduta lo scorso 2 Aprile e che ha già previsto specifiche contribuzioni per le piccole imprese commerciali – ha commentato il direttore Confcommercio Giorgio Fiori – questa nuova misura contributiva, anche se interessa poche zone del Centro di San Benedetto è un’occasione da non perdersi, per cui ci auguriamo che vi accedano sia le imprese per rinnovarsi e quindi crescere, sia il Comune per riqualificare quanto meno l’arredo urbano. Certo il termine del 18 Luglio impone di affrettarsi ma il Servizio Fidi di Confcommercio è già pronto per predisporre le istanze in tempi brevi”.
*Il direttore Confcommercio Giorgio Fiori

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 488 volte, 1 oggi)