SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Tempo di internet, tempo di e-mail. Così le Poste Italiane hanno deciso di razionalizzare, bel verbo che, inserito da una decina di anni fra i neologismi economici, sottintende tagli e risparmi forzati.
Così, per pagare meno dipendenti, in tutta Italia e nella Riviera delle Palme sono state eliminate un numero imprecisato di cassette per imbucare la posta: in questo modo i tempi di lavoro dei “raccoglitori? diminuivano. Forse però non si è pensato alle conseguenze della razionalizzazione…
A San Benedetto, ad esempio, il tratto di lungomare che va da via Volta (altezza del bar Trieste) fino agli hotel Welcome e Pineta (altezza della concessione Nadia, n°75), sia sprovvisto di buche per la posta. Insomma, circa un chilometro e mezzo di zona ad alta fruizione turistica dove, in pratica, non possono essere spedite cartoline…
Urge rimediare altrimenti San Benedetto rischia di non essere conosciuta… nemmeno per cartolina!

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 538 volte, 1 oggi)