SAN BENEDETTO DEL TRONTO – In casa Samb ci si è lasciati alle spalle un fine settimana terribile: venerdì è esplosa la ‘bomba’ relativa alle irregolarità commesse nell’aprile 2004 circa la documentazione inviata alla Covisoc per l’iscrizione al torneo appena andato in archivio, irregolarità che hanno portato al deferimento del club rivierasco alla Commissione Disciplinare; sempre nella giornata di venerdì un altro fulmine a ciel sereno (almeno stando ai commenti della dirigenza marchigiana): Davide Ballardini, in occasione della festa di fine stagione tenutasi a casa dell’avvocato D’Ippolito, ha esternato la volontà di recidere il legame con la panchina rossoblù. La comunicazione ufficiale a stampa e media da parte del diretto interessato è attesa per giovedì prossimo.
La seconda metà del mese di giugno che ci si appresta a vivere sarà dunque quanto mai infuocata. Per prima cosa si attende, il prossimo 22 giugno, la decisione della Commissione Disciplinare riguardo il citato caso Covisoc – dalla stanza dei bottoni di Viale dello Sport paiono a tal proposito decisamente ottimisti; il giorno seguente poi si potrà pensare ad un eventuale campionato in terza serie, gettandosi anima e corpo nella programmazione di una stagione che potrebbe vedere la Samb protagonista sin dall’inizio nei quartieri nobili della graduatoria del C1/B. Commissione Disciplinare permettendo, naturalmente.
Per ora il mercato è quindi l’ultimo dei pensieri in casa rossoblù, come lo stesso Vincenzo D’Ippolito conferma: “Solo dopo l’udienza del 22 giugno potremo iniziare a pensare a chi sostituirà Ballardini sulla panchina della Samb e ad eventuali rinforzi da mettere a disposizione del nuovo allenatore?. D’altro canto, per quel che concerne il parco giocatori, non ci sono movimenti né in entrata né in uscita. Tutto fermo. “Per adesso aspettiamo – continua D’Ippolito – sinora ci sono state solo delle telefonate per sondare alcuni ‘terreni’, ma di concreto non c’è niente. Ripeto: dobbiamo aspettare, del resto l’agosto passato siamo riusciti a metter in piedi una squadra in due soli giorni, quest’anno avremo molto più tempo a disposizione. Calma, siamo solo a giugno?.
Mese che però emetterà dei verdetti importanti, e non ci riferiamo unicamente all’udienza della CD, ma anche alla risoluzione delle comproprietà. Per la Samb ci saranno da definire quelle concernenti i difensore Vito Di Bari (in comproprietà con la Fermana), Donovan Maury (Perugia) e Alessandro Cornali (Parma), oltre all’attaccante Marcello Gazzola (Parma). Staremo a vedere se il sodalizio di Viale dello Sport punterà deciso su questi giovani di belle speranze. Di Bari ha disputato una buona stagione con i canarini, collezionando 31 ‘gettoni’ impreziositi da un gol, così come pure il belga Maury, spedito in C2 (nel girone C), con la maglia della Pro Sesto ha fatto abbondantemente la sua parte (24 presenze). Cornali e Gazzola infine, rimasti in riviera, si sono visti non moltissimo, ma le qualità ci sono e, soprattutto in relazione all’età, lasciano intendere ampi margini di miglioramento.
COMPROPRIETA’. Di seguito vi proponiamo la lista dei calciatori in comproprietà che quest’anno hanno militato nei club del C1/B. Omettiamo quelli che lo hanno fatto nelle fila delle retrocesse Vis Pesaro, Chieti e Sora.
Portieri
Andrea Ivaldi (Giulianova-Genoa)
Francesco Scotti (Fermana-Fiorentina)
Difensori
Mauro Bianchi (Padova-Triestina)
Luca Bisello Ragno (Fermana-Perugia)
Vito Di Bari (Sambenedettese-Fermana)
Alessandro Cornali (Sambenedettese-Parma)
Donovan Maury (Sambenedettese-Perugia)
Rudy Nicoletto (Avellino-Juventus)
Mathew Orolunleke (Reggiana-Venezia)
Alberto Schettino (Teramo-Roma)
Luigi Stillo (Reggiana-Roma)
Centrocampisti
Denis Boshnjaku (Teramo-Roma)
Andrea D’Agostino (Foggia-Chievo Verona)
Massimo Dalle Nogare (Teramo-Vicenza)
Fabio Gatti (Napoli-Perugia)
Antonio Maschio (Benevento-Perugia)
Alfredo Nardoni (Fermana-Ternana)
Daniele Scartozzi (Giulianova-Pescara)
Fernando Vitone (Reggiana-Juventus)
Attaccanti
Alejandro Da Silva (Foggia-Udinese)
Marcello Gazzola (Sambenedettese-Parma)
Inacio Pià (Napoli-Atalanta)
Fabio Lauria (Reggiana-Ternana)
Cristian Ranalli (Reggiana-Roma)
Abubakari Sadicki (Teramo-Vicenza)
Alessandro Sgrigna (Cittadella-Vicenza)

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 745 volte, 1 oggi)