ACQUAVIVA PICENA – Si avvicina la XVIII edizione di Sponsalia e Acquaviva respira sempre più l’atmosfera del Palio e gli avvenimenti che lo annunciano continuano a susseguirsi.
Venerdì 17 giugno alle ore 20,30, si terrà presso il ristorante “Duca degli Acquaviva” (via San Vincenzo) la terza “serata di arte culinaria”, organizzata dall’associazione “Palio del Duca” presieduta da Nello Gaetani. Si tratta di un nuovo appuntamento con le ormai celebri cene in attesa del celebre banchetto nuziale medievale che chiuderà, il 7 agosto, l’edizione 2005 di Sponsalia. I piatti serviti in questi originali incontri sono frutto di attenti studi storici e rielaborazioni che mai snaturano sapori e tradizioni in uso nell’Acquaviva del 1234, anno del matrimonio fra Rainaldo e Forasteria, evento cardine del Palio.
Tra gli scopi delle cene c’è quello di mettere a punto, assecondando il gradimento dei commensali, il menù che allieterà il banchetto di agosto. Dopo le acclamatissime prime due serate “Brodetto del marinaio” e “Serata selvaggia“, venerdì 17 giugno sarà la volta della “Festa dell’Adriatico“: il ricco menu il “marinaro” prevede, tra le altre delizie, il tradizionale rospo in putacchio e tipiche prelibatezze come i Biscotti di Forasteria e il Passito del Duca. Il prezzo convenuto è di 39 euro a persona. Si consiglia di prenotare entro il 15 giugno ai numeri 0735/764183 e 0735/765305.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 941 volte, 1 oggi)