OFFIDA – Anche Offida si dota di un Ufficio per l’Informazione e l’Accoglienza Turistica (IAT): infatti l’Azienda di Promozione Turistica Regionale ha riconosciuto come tale l’ufficio informazioni sito in Borgo G. Leopardi.
Nei prossimi giorni verrà sottoscritto, da parte del Comune di Offida e dall’APT regionale, l’apposita convenzione in base alla quale anche ad Offida le strutture turistiche saranno dotate del materiale relativo al censimento dei flussi turistici. Lo IAT si doterà di segnaletica, pantine, listino prezzi delle strutture ricettive e opuscoli informativi necessari per guidare i turisti che si recano ad Offida ad una scelta adeguata alle loro esigenze.
Il riconoscimento di Ufficio di Informazione ed Accoglienza permette ad Offida di inserirsi nella filiera del turismo a livello regionale, di promuoversi nell’ambito del Piano Turistico Regionale e di farsi conoscere a livello internazionale. Inoltre la dotazione di tutti gli strumenti necessari (collegamenti a Internet, punto multimediale, molteplicità di materiale illustrativo) permette di offrire al turista una gamma di servizi in grado di soddisfare qualsiasi richiesta.
A tal proposito, si segnala anche un dinamismo turistico notevole: questo è stato evidente sia durante le vacanze pasquali ma già nella prima settimana di giugno il numero delle presenze registrate è stato superiore a quello relativo ad un anno prima.
Il Sindaco D’Angelo ha espresso la sua soddisfazione per l’apertura del punto IAT, ricordando tutti gli sforzi compiuti nell’ultimo anno dall’Amministrazione nel settore del turismo, impegno che ha prodotto un piano organico di sviluppo strategico avente come finalità un’adeguata promozione della realtà locale mediante la riorganizzazione e razionalizzazione delle risorse turistiche del territorio ottimizzando le potenzialità esistenti.
“Un altro obiettivo raggiunto per la promozione turistica del nostro territorio. – ha dichiarato l’Assessore al Turismo Valerio Lucciarini – Il riconoscimento IAT arriva proprio ad introduzione di una stagione estiva di rilievo che va, appunto, sostenuta attraverso una rete di servizi all’altezza e in grado di dare una concreta prospettiva di programmazione. L’ufficio IAT è un ulteriore dimostrazione che siamo sulla strada giusta anche se siamo allo stesso tempo consapevoli della necessità di dover lavorare ancora molto per raggiungere traguardi in grado di stabilizzare su un alto livello qualitativo l’offerta e la promozione turistica del nostro territorio .?

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.015 volte, 1 oggi)