SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Ciao Samb. Si è conclusa con serenità l’avventura della stagione 2004/05 per la Sambenedettese Calcio, così come era iniziata, dopo i patemi estivi, più di nove mesi fa. C’erano tutti o quasi, oggi, presso la Sala Stampa “Sabatino D’Angelo�: Mancini e Cigarini, gli uruguaiani Bogliacino, Amodio e Dominguez (in partenza per l’Uruguay per andare a trovare le loro famiglie), capitan Colonnello, Tedoldi e Martini, De Rosa e Taccucci, Femiano e Cornali.
A loro l’amministrazione comunale (“Ci è sempre molto vicina�, ripete il presidente Mastellarini) ha regalato l’ultimo libro di Giuseppe Merlini su San Benedetto, corredato da bellissime fotografie a colori (tra cui anche la Curva Cioffi e la squadra). “Nulla può inficiare i risultati di questa bellissima annata�, ha dichiarato l’assessore alla cultura e al turismo Bruno Gabrielli. Da parte sua l’assessore allo sport, Pierluigi Tassotti, ha ricordato di seguire la Samb “da trentacinque anni, e questo gruppo può dare ancora molto alla Samb. Ringrazio D’Ippolito e Mastellarini per quello che hanno fatto, noi saremo comunque sempre loro vicini�. Una promessa di una nuova sponsorizzazione?
L’avvocato Vincenzo D’Ippolito si è fatto strappare una mezza promessa (“Cercheremo di trattenerli il più possibile�), mentre mister Ballardini (di cui riferiamo a parte) ha detto che “il campionato è stato ottimo, ma ringrazio principalmente i miei giocatori e il pubblico che ci è stato sempre vicino�. Il presidente Mastellarini, da parte sua, ha ricordato l’apporto della tifoseria (“Grazie di cuore: sono stati gli unici a crederci sempre e a starci vicini�), e dell’amministrazione comunale.
Toccanti le parole di capitan Gianluca Colonnello: “Gioco da molti anni ma è la prima volta che mi capita di stare in un gruppo così affiatato. Tutti coloro che rimarranno devono sapere che l’anno prossimo lotteremo per salire in Serie B�.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 748 volte, 1 oggi)