MAR DEL PLATA- Federico Contessi ha ricevuto il titolo di Commendatore della Repubblica Italiana. Il sambenedettese Contessi nel 1949 partì da San Benedetto per raggiungere il padre pescatore a Mar del Plata e nella città argentina ha realizzato una delle imprese più importanti dell’America Latina nella costruzione di barche da pesca e nella commercializzazione del pescato. Federico, il quale ha portato a termine il voto di costruire in quella terra una chiesa dedicata a San Benedetto Martire, ha ricevuto il prestigioso titolo presso il Consolato Italiano di Mar del Plata il 2 Giugno scorso nel corso di una manifestazione pubblica, circondato dall’affetto della moglie Leonilde Novelli, anch’essa sambenedettese, del fratello Antonio, della sorella Lucia, dei suoi quattro figli Evelina, Felicia, Alessandra e Domenico, dei nipoti e numerosi parenti, dai giustamente orgogliosi nostri concittadini lì emigrati.
Federico, insieme al socio Nicola Palestini, ha continuato a mantenere vivo il rapporto con il suo paese natale, tornando spesso in città per ravvivare i sentimenti di comune civiltà tra San Benedetto e Mar del Plata e contribuendo alla istituzione del rapporto di gemellaggio tra le due città.
“Questo importante riconoscimento che l’Italia conferisce ai suoi figli più meritevoli e illustri – ha scritto il Sindaco Martinelli a Contessi- onora anche tutta la nostra città della quale Lei ha portato alto il nome in terra argentina�?.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 650 volte, 1 oggi)