SAN BENEDETTO DEL TRONTO- “Il Gioco non è roba da bambini?, giornata Mondiale del Gioco, trasforma San Benedetto in un grande campo di gioco e di giochi.
La manifestazione, giunta alla sua seconda edizione, è nata dalla collaborazione tra la Cooperativa Sociale Systema, Uni.Co (laboratorio di animazione socio-educativa della Facoltà di Scienze della Formazione dell’Università degli Studi di Macerata), Unicef, SOS Missionario ed Emergenzy e si ispira alla Convenzione Internazionale sui diritti dell’infanzia (ratificata dall’Italia Il 27 maggio del 1991) e in particolare all’invito delle Nazioni Unite a dedicare l’ultima settimana di maggio di ogni anno ai Diritti dell’infanzia.
“Il valore di tale iniziativa – come ha dichiarato Francesco Ciarrocchi responsabile della Coop. Systrema – non sta tanto nell’offerta di un generico intrattenimento, quanto nell’intento di stimolare, nei luoghi di aggregazione spontanea, nuove forme di partecipazione e di comunicazione intergenerazionale, tra genitori e figli, anziani e bambini tra adulti e giovani e così via.
L’obiettivo, caro alla nostra Cooperativa e alle Associazioni che hanno aderito, è porre le basi per una “Community Care? in grado di prendersi cura dei più piccoli e di se stessa. una società diversa, che ritrovi la dimensione ludica come forma di partecipazione cosciente alle politiche territoriali, come presenza attiva nei processi di mutamento della realtà cittadina e soprattutto riconosca in essa l’elemento fondamentale del processo di crescita dei nostri figli?.

La prima tappa per la costituzione del Forum Giovani Coop ha riscosso un successo inimmaginabile. Giovani giunti da più parti d’Italia per un raggio che va da Ortona a Bologna, hanno partecipato alla realizzazione di Street Games, Giochi di strada.
“Da diversi anni cerchiamo di offrire ai ragazzi uno spazio per divertirsi sullo skate – ha sottolineato Tommaso Perfetti, il Presidente dell’Associazione Sportiva SBT SK8 – L’anima di questa manifestazione è la libertà di espressione “.

Corpi di ballo di Break dance, Writhers, djs, Skaters, hanno dato vita a forme di espressione giovanili, artistiche e musicali.
L’iniziativa, promossa da Coop Adriatica, ha avuto una risonanza nazionale. La Coop. Soc. Systema è stata infatti invitata dal Presidente di Coop Adriatica Marche2, Luigi Giampaoletti, a presentare le iniziative del Forum Giovani Coop all’assemblea di approvazione del Bilancio di Coop Italia l’11 giugno a Rimini.
“Crediamo in una società ed una città sostenibili – ha affermato il presidente della Coop. Soc. Systema Manuel Pucci crediamo che recuperare la dimensione ludica significhi trovare i tempi e gli spazi per crescere insieme; pertanto continueremo la nostra azione?.
Dal 3 al 18 giugno il Ludobus, la ludoteca mobile del Comune di San Benedetto del Tronto, tornerà in tutti i quartieri per la gioia di grandi e piccini.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 428 volte, 1 oggi)