Ripatransone è la sede, per il secondo anno consecutivo, delle finali del Campionato Nazionale del Wheelchair Hockey. Si tratta di uno sport nato trent’anni fa in Olanda e riservato ai giovani disabili. “L’appuntamento di Ripatransone è il culmine del campionato nazionale – ci spiega Stefano Occhialini dei Delphins Ancona, oltreché giocatore della Nazionale – In Italia ci sono due gironi del Centro-Nord e un girone del Sud, per un totale di circa 13 squadre: le migliori 8 si sfidano per la vittoria.?
Le squadre sono composte da quattro giocatori più il portiere, e il campo da gioco ha le dimensioni di un campo di basket. Ogni squadra ha da uno a tre giocatori dotati di mazze, ed inoltre si tratta di formazioni che possono schierare contemporaneamente uomini e donne. “Ci alleniamo due volte a settimana, e per noi è un piacere verificare che questo sport, in continua evoluzione, attrae sempre nuovi partecipanti.?
Nel corso di una conferenza stampa che si è tenuta presso l’Hotel Domus Mater di Porto d’Ascoli, è stato presentato quindi il programma dell’intera manifestazione. Dopo i quarti di finale e le semifinali, la giornata di sabato sarà dedicata alle finali per i piazzamenti mentre alle ore 9:00 di domenica 5 giugno, presso il Palazzetto dello Sport di Ripatransone, si svolgerà la finale nazionale. Chi vincerà si aggiudicherà una coppa d’argento donata e firmata dal Presidente della Repubblica.
“Si tratta di un riconoscimento che ci onora – spiega Antonio Spinelli, Presidente Italiano dell’Associazione Wheelchair Hockey – Siamo felici che Ripatransone e San Benedetto ci ospitano per il secondo anno consecutivo, e contiamo che quest’anno il bel tempo ci faccia trascorrere delle felici giornate.?
L’on. Orlando Ruggieri ha sottolineato come “la vostra presenza ci onori e permetta ancora una volta al nostro territorio di dimostrare la propria ospitalità.? L’Assessore Provinciale Nino Capriotti ha portato il saluto del Presidente Rossi e ha ringraziato il Sindaco D’Erasmo e Antonio Spinelli per la manifestazione. Da parte sua Paolo D’Erasmo, ringraziando per l’appoggio gli assessori De Angelis e Marinelli, ha illustrato le varie manifestazioni che accompagneranno l’avvenimento sportivo: “Sabato sera, alle ore 21:00, si terrà a Ripatransone una Fiaccolata della Pace e dei Diritti Umani, con la presenza del Vicepresidente Regionale Luciano Agostini e del Presidente della Provincia Massimo Rossi. A seguire, alle ore 22:00, in Piazza Donna Bianca De Tharolis si esibiranno in un concerto musicale il Marco Poeta Group assoe,e a Valentina Locchi e Totò Lubimbu.?
Anche Luca Savoiardi, Presidente Regionale del Comitato Italiano Paraolimpico, ha espresso la sua soddisfazione riguardo il connubio tra il Wheelchair e Ripatransone. L’appuntamento ripano sarà inoltre da preludio ai Campionati Europei che si svolgeranno a Roma a partire dal 22 giugno: l’Italia sarà chiamata a migliorare il terzo posto dello scorso anno, e chissà che l’incontro con il Papa Benedetto XVI previsto per il 22 giugno sar di buon auspicio.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 517 volte, 1 oggi)