SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Non perdono un colpo sia la Libertà di Movimento, sia la Virtus Samb, che così approdano, come da pronostici, alla finale play-off del girone H nel campionato provinciale di Serie D. Per la Libertà di Movimento, dopo la vittoria ad Offida, il ritorno era una pura formalità…e comunque i ragazzi del buon Marignani non si son risparmiati, vincendo anche la gara di ritorno, trascinati dal funambolico Olivieri.
Più complicato era il match di ritorno della Virtus Samb, dopo il burrascoso pareggio in quel di Folignano. In ogni modo, Albertini & C. hanno fatto prevalere la legge del ‘PalaSpeca’ e si sono imposti con un netto 6-3 che non lascia adito a recriminazioni. Protagonista assoluto del match e’ stato Giovanni Palestini I°, autore di una tripletta e di una gara impeccabile. Le altre reti sono state realizzate dal bomber Clementi, da Palestini II° “bota” e da Marco Albertini che, nel festeggiare l’entusiasmante traguardo, ha colto l’occasione per ringraziare gli sponsor, linfa vitale per tutte società sportive dilettantistiche: “sono molto felice per questo traguardo e voglio dedicarlo a chi questa stagione ci ha dato una mano: la Dalfresco di Palestini e Aubert, la D’Isidori Costruzioni, lo Chalet Da Luigi, il Gran Caffe’ Sciarra, Il Rustichello e Trevisani Pietro?.
L’attesa finale purtroppo si dovrà disputare in campo neutro, in un unico incontro…ed il Comitato Provinciale ha optato per il Centro Sportivo “La Pineta? di Casabianca di Fermo. Nello specifico tale derby si terrà sabato 4 giugno, alle ore 21:30. Alla Libertà di Movimento, in virtù del miglior piazzamento in classifica, potrebbe bastare anche un pareggio (dopo comunque l’eventuale disputa dei tempi supplementari).
La vittoria di tale finale in ogni modo non equivarrà a promozione: la predetta, in Serie C2, si potrà ottenere attraverso un’ulteriore spareggio con la vincente della finale play-off del girone G. Insomma…la strada per la C2 è ancora lunga per una delle due formazioni sambenedettesi.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 915 volte, 1 oggi)