SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Durante la trasmissione “Il Processo di Biscardi� il direttore generale del Napoli Pierpaolo Marino è intervenuto a proposito della partita Samb-Napoli. Presentato da Aldo Biscardi che ha definito l’episodio del tiro di Sosa “un gol nettissimo, un gol scandaloso che doveva essere dato. Ci potrebbero essere ripercussioni per la promozione in B del Napoli�, Marino ha esordito dicendosi “d’accordo con Biscardi, ma la colpa ricade sul giudice di linea. Si tratta di un errore che potrebbe essere dannoso per i tanti investimenti che abbiamo compiuto in un anno, a fronte di 800.000 paganti casalinghi durante il campionato e gli oltre 70.000 che ci saranno al San Paolo domenica prossima.�
“�L’arbitro – ha continuato il dirigente del Napoli Soccer – è tra i migliori ma ha toppato decisamente. Non sono tollerabili errori così clamorosi in una partita così importante, ci è stato annullato anche un altro gol regolare. Bisogna pur dire che giocare a San Benedetto non è facile, hanno una bella squadra e un pubblico terribile, ma l’arbitro è stato casalingo.�

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.007 volte, 1 oggi)