SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La partecipazione democratica come pratica quotidiana, non delegabile e soprattutto non solo circoscritta alla sfera dei partiti, ai quali va comunque riconosciuto il loro ruolo di soggetto rappresentativo. Accelerare ed ampliare il ruolo del protagonismo civile, con la formulazione di proposte che mettano al centro dell’attenzione le problematiche del cittadino e la rinascita della città. Un progetto aperto alla soddisfazione dei bisogni sociali a lungo compressi e a quel bisogno di solidarietà i cui valori sembrano essersi dileguati. Si tratta della solidificazione di una rete di elementi che hanno incardinato una continua domanda di comunità, ed è a questa domanda che i partiti debbono prestare attenzione.
Questo in sintesi il senso dell’incontro aperto alla cittadinanza che si è tenuto venerdì a San Benedetto del Tronto, voluto ed organizzato da un gruppo di associazioni e singoli cittadini firmatari dell’invito, fra i quali Emily, SOS Missionario, Legambiente, On the Road.
Un invito al quale hanno aderito veramente in molti, come tanti sono stati gli interventi che hanno contribuito a “sfrondare? scetticismo, diffidenza, animosità, per ristrutturare il dibattito necessario alla costruzione di un dialogo produttivo, rispettoso della reciproca autonomia tra società civile e politica, nutrito dalle esperienze e dai conflitti di tentativi precedenti.
Ma su un punto tutti sono stati concordi: il cittadino deve riconfermare il suo ruolo di soggetto civile e di partecipazione politica, intesa come capacità di compiere delle scelte in nome di una dignità civile che non può essere sottovalutata, dimenticata, calpestata.
Ci si riuscirà? C’è ottimismo. L’assemblea dei cittadini si è infatti sciolta dandosi appuntamento per il 10 giugno, alle ore 21,00 presso la Sala del Circondario della Provincia, in Via del Mare a Porto d’Ascoli per continuare il dibattito con una maggiore e più consapevole partecipazione. Per chi volesse saperne di più e partecipare con idee/proposte (in attesa dell’avvio del sito www.sambcity.it) può inserirsi nel Forum aperto in rete all’indirizzo forumsbt@tiscali.it.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 354 volte, 1 oggi)