SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La Confesercenti provinciale si avvicina alla IX assemblea elettiva tracciando un bilancio a tinte rosa. Lunedì prossimo, presso l’Auditorium comunale, gli iscritti all’associazione si ritroveranno alle 15 per l’elezione delle massime cariche dell’organizzazione. L’appuntamento è stato presentato questa mattina alla stampa. “Si tratta della tappa conclusiva di una campagna congressuale lunga ed impegnativa” ha spiegato il segretario provinciale e regionale Confesercenti, Paolo Perazzoli.
Il rinnovo degli organismi dirigenti non sarà l’unico punto all’ordine del giorno dell’assemblea elettiva. “Sarà anche l’occasione per avanzare e discutere le nostre proposte programmatiche su turismo, commercio e viabilità” ha aggiunto Perazzoli. “Per rilanciare il turismo occorre partire dal prodotto, ossia dal territorio, che deve essere necessariamente reso appettibile. Su questa tema crediamo sia indispensabile aprire un dibattito che veda come protagonisti commercianti e imprenditori”.
Il segretario della Confesercenti ha tracciato un bilancio dell’attività dell’organizzazione: “Godiamo di buona salute. Dal 2001 ad oggi abbiamo registrato una crescita costante, testimoniata dall’elevato numero di associati, attualmente 1.500, di cui 1.051 con delega Inps. Altre organizzazioni simili alla nostra sono in calo. Siamo cresciuti anche sul piano dell’immagine, della rappresentanza istituzionale e sindacale. Inoltre, siamo diventati interlocutori rispettati a livello regionale e nazionale”.
Perazzoli ‘esalta’ i risultati ottenuti dalla Confesercenti nel settore della formazione: “Una struttura in cui non abbiamo rivali. Basti pensare che il nostro fatturato nei settori del commercio-turismo è stato di 400 mila euro. Grazie a noi anche la struttura del credito a favore degli associati ha avuto una forte crescita”.
E intanto la Confesercenti si colora sempre più ‘di rosa’: un terzo degli associati è costituito da donne titolari di imprese.
L’assemblea elettiva di lunedì vivrà il suo momento clou con l’elezione del presidente provinciale. Un passaggio cruciale per la Confesercenti che, tuttavia, non riserverà sorpese: Nino Capriotti, candidato unico, sarà confermato con una nomina per acclamazione. Nel corso della giornata saranno rinnovate anche altre cariche dell’organizzazione: la presidenza (prevista l’elezione di 95 membri), il collegio dei revisori dei conti, il collegio di garanzia, i delegati dell’assemblea elettiva regionale e nazionale. Le operazioni di voto si concluderanno con la designazione del segretario provinciale (confermatissimo Paolo Perazzoli) e del direttore del Cescot da parte della presidenza. All’assemblea interverranno anche il presidente della Provincia di Ascoli, Massimo Rossi, il vicesindaco di S.Benedetto, Pasqualino Piunti, il vicepresidente della Regione Marche, Luciano Agostini e il presidente della Camera di Commercio di Ascoli Piceno, Enio Gibellieri. Il segretario Perazzoli ha ricordato, infine, due appuntamenti importanti per l’organizzazione: il 7 giugno ad Ancona si terrà il congresso regionale, il 20 e 21 giugno il congresso nazionale a Roma.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 515 volte, 1 oggi)