SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il Comune di San Benedetto del Tronto ha previsto, nel Bilancio 2005, di sostenere le attività delle società e delle associazioni sportive sambenedettesi con un contributo di 35 mila euro. In base ai criteri stabiliti dalla Giunta Comunale, il 20% dello stanziamento sarà destinato al rimborso per le spese sostenute per l’acquisto di materiale sportivo mentre l’80% sarà devoluto alle varie società sportive in base ad un punteggio, assegnato a ciascuna di esse, che prenderà come parametri i risultati raggiunti nei rispettivi campionati.
“Si tratta certo di una somma non enorme – dice l’Assessore allo
Sport Pierluigi Tassotti – ma è un segnale di attenzione importante per le associazioni sportive dilettantistiche che rappresentano l’ossatura del sistema sportivo. L’attività che svolgono coinvolge migliaia di persone di ogni età ma specialmente giovani che imparano le tecniche di una specifica disciplina, crescendo sani e migliorando lo sviluppo dell’intelligenza (psicomotricità) e a favorire l’accrescimento del proprio talento?.
Potranno fare richiesta di accesso al contributo le Associazioni Sportive Dilettantistiche (operanti senza scopo di lucro), con priorità per quelle che operano a livello giovanile. Le associazioni devono risultare iscritte alla Federazione sportiva di disciplina praticata aderente al Coni o ad un Ente di promozione sportiva riconosciuto dal Coni.
“A garanzia della massima trasparenza e per agevolare la procedura, una specifica comunicazione, con allegato il fac-simile della domanda da compilare, è stata inviata a tutte le associazioni sportive dilettantistiche? ha precisato l’assessore Pierluigi Tassotti che ha anche anticipato alcuni risultati di una indagine conoscitiva realizzata dal Comune ed in corso di elaborazione: “Sappiamo che il 90% del rappresentativo campione degli studenti da 9 a 15 anni da noi interpellato – dice Tassotti – dichiara di praticare uno o più sport nel nostro Comune. Circa 2.500 ragazzi e ragazze dai 9 ai 15 anni praticano sport con continuità in molteplici discipline nei nostri impianti con tariffe “sociali?, cioè molto contenute?.
Per aumentare, seppur relativamente, la quota di contribuzione a favore delle società sportive, domenica prossima, in occasione di Samb-Napoli, alcune ragazze del servizio civile volontario del settore Attività Sportive del Comune venderanno agli spettatori le “9 cartoline per lo sport?, recanti immagini sportive relative a San Benedetto e ai sambenedettesi: il ricavato delle vendite sarà devoluto infatti alle associazioni sportive.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 620 volte, 1 oggi)