GROTTAMMARE – Sabato e domenica scorsa il piazzale Kursaal è stato il teatro della Festa nazionale del Volontariato: per l’occasione l’Amministrazione Comunale di Grottammare aveva predisposto gli stand ludici dei centri ricreativi comunali “Stile Libero? e “L’Isola che c’è?, che hanno intrattenuto numerosi bambini ma anche diversi adulti, che si sono dilettati con la maxi-scacchiera, il maxi-memory e il maxi-domino).
Anche questa estate, tuttavia, ci sarà la possibilità, per i più piccoli, di trascorrere delle ore liete con assieme alle ludoteche: attraverso il progetto delle “Ludoteche nei quartieri?, già attivo lo scorso anno, il ludostand e tutte le attività ricreative torneranno a girare per la città durante il mese di luglio. Il calendario degli appuntamenti è in fase di definizione: ad ogni modo tutte le bambine e i bambini dai 6 ai 12 anni potranno trascorrere delle ore liete assieme agli operatori sociali altamente qualificati del Comune di Grottammare.
Intanto, stanno per concludersi, e con un bilancio più che positivo, le attività nei due centri ricreativi “L’isola che c’è? (Zona Ascolani, via Firenze) e “Stile libero? (Centro, via del Merca-to): la media quotidiana di trenta bambini ha dato ragione alle scelte che hanno qualificato il lungo inverno delle ludoteche, in particolare il corso di giocoleria tenuto da un giovane e abile volontario, ma anche tutti i laboratori creativi attraverso i quali i piccoli utenti hanno potuto esprimersi liberamente in tutta la loro fantasia.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 714 volte, 1 oggi)