Politica. Presa al volo. Un noto componente dell’opposizione (di cui non faccio il nome per ovvii motivi) alcuni giorni fa citò Bruno Gabrielli come possibile sindaco di San Benedetto. Secondo lui Gabrielli ha dimostrato capacità giuste anche per un incarico più importante dell’attuale. Un complimento non da poco che abbiamo riferito all’assessore di Forza Italia. Breve ma incisivo il suo commento: “Nello svolgere il mio mandato ho avuto ed ho come riferimento unicamente i cittadini, indipendentemente dal colore politico”. Ai posteri l’ardua sentenza.
Samb-Napoli. Domenica ci saranno più napoletani che sambenedettesi. “Com’è possibile se i biglietti concessi sono di molto inferiori alla metà della capienza?” “Perchè i napoletani e i campani residenti nelle Marche sono forse obbligati a recarsi a Napoli per acquistare il prezioso tagliando?”, la risposta di un altro sambenedettese egualmente preoccupato. Un rischio ma minore di quello che corre la Samb squadra se si continua a scrivere che ha una formazione all’altezza del Napoli. Può accadere che batta il Napoli ma, fino a prova contraria, la responsabilità di una sconfitta è tutta loro. La realtà e questa: per vincere la Samb dovrà dimostrare di essere superiore sul campo nella speranza che basti. Ha fatto bene la società ad imporre il silenzio stampa.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 71 volte, 1 oggi)