SOLOFRA (AVELLINO) – Maxirissa senza esclusione di colpi prima dello spareggio Alba Sant’Agata e Virtus Volla (campionato eccellenza, girone A). Il parapiglia, scoppiato sul campo neutro di Solofra pare per un banale diverbio, ha coinvolto le intere rose, dirigenti compresi, delle due squadre che si contendono l’accesso allo spareggio per la promozione in serie D. Otto giocatori tutti dell’Alba hanno dovuto ricorrere ai medici: il più grave, l’ex piacentino Suppa. La gara non si e’ giocata.

Fonte: ansa.it

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 619 volte, 1 oggi)