SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Domenica 15 maggio è andato in archivio il campionato di terza serie, girone B, almeno per quel che concerne la stagione regolare. Come abbiamo fatto lo scorso dicembre, quando si era da poco concluso il girone di andata, esprimiamo un giudizio nei confronti delle diciassette tifoserie che compongono la ‘geografia’ del tifo della divisione est (Samb esclusa, naturalmente), ammirate sia al ‘Riviera’, sia a casa loro. Una valutazione che talvolta esula dal contesto particolare e tenta di coinvolgere l’intero campionato.
Diamo loro i voti, senza peraltro pretendere di essere depositari di chissà quali ‘verità’, confidando nella vostra partecipazione: se vorrete infatti potrete esprimere un vostro parere inserendolo, nel caso degli utenti registrati, nella sezione sottostante, oppure, per tutti gli altri, mandando un messaggio all’indirizzo di posta elettronica michelenatalini@libero.it. Saremo lieti di pubblicare anche le vostre opinioni in merito, dando magari il là ad un interessante e costruttivo dibattito ‘curvaiolo’. Di seguito riportiamo i giudizi relativi a quella che, secondo noi, è stata la migliore tifoseria vista al “Riviera”, ovvero l’Avellino. Il servizio completo è in edicola su “Sambenedetto Oggi”.
AVELLINO 8: tifoseria di grosso spessore, non lo scopriamo certo adesso, ha ancora una volta dimostrato tutto il proprio valore. Buoni a San Benedetto e al ‘Partenio’: numerosi, rumorosi, colorati e compatti. La sciarpata resta indubbiamente il pezzo forte del repertorio irpino. Non fa loro difetto nemmeno la mentalità: la presenza ai funerali di Cioffi è indicativa in tal senso. Con la Nord rossoblù è nato un rapporto di stima reciproca.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 506 volte, 1 oggi)