SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Giovanni Pompei sarà costretto a saltare la sfida di domenica prossima contro il Napoli. Lo sfortunato attaccante rossoblù, attorno al ventesimo minuto, nel corso dell’amichevole contro la Cingolana disputata ieri pomeriggio, è caduto male dopo un colpo di testa e il suo ginocchio sinistro, lo stesso che lo aveva costretto ad un lungo stop dopo l’esordio alla prima di campionato contro il Giulianova, ha ceduto nuovamente.
Pompei, sambenedettese purosangue, è uscito dal campo di Centobuchi in barella. Purtroppo per lui questa stagione è definitivamente compromessa: dopo i tanti mesi di sofferenza per recuperare la migliore forma, Pompei era tornato a giocare durante la trasferta di Ferrara, per poi timbrare un gol (il più importante dell’intero campionato), in occasione del recente Samb-Martina.
Altri mesi difficili attendono Giovanni: ci sarà da soffrire, ma deve essere consapevole che tutta San Benedetto attende il pieno recupero del suo pupillo. Forza Giovanni!
Per la cronaca segnaliamo che l’amichevole di ieri pomeriggio si è conclusa con il risultato di 5-0 a favore dei rivieraschi, grazie alle reti di Taccucci, Da Silva (doppietta; il paragiuano è subentrato a Pompei), Santoni e Alberti. Mister Ballardini ha schierato l’undici ‘titolare’ con Mancini tra i pali, linea difensiva a quattro comprensiva, da destra a sinistra, di Alfredo Femiano,Taccucci, Canini e Colonnello; a centrocampo la coppia ‘frangiflutti’ Amodio-Cigarini e i tre più avanzati Pompei (poi Da Silva), Bogliacino, Tedoldi, a sostegno dell’unica punta Martini.
SQUADRA. C’è attesa per verificare le condizioni di Julio Cesar Leon. Il fuoriclasse honduregno ha infatti subito un piccolo stiramento in occasione della partita di Padova, e si sta sottoponendo a continue sedute di fisioterapia. E’ troppo importante per la Samb affrontare il Napoli con la piena disponibilità di Leon, giocatore che, con la sua velocità ed il suo estro, può mettere in difficoltà la difesa partenopea e soprattutto lanciare alla perfezione Martini (attaccante veloce che potrebbe risultare determinante contro la coppia di “panzerIgnoffo-Giubilato).
AMA AQUILONE. Per i giorni di martedì, mercoledì e giovedì i giocatori della Samb si allenaranno presso la struttura dell’Ama-Aquilone di Pagliare del Tronto. Negli stessi impianti, lo scorso anno, la Samb si era allenata ma quest’anno la convenzione non è stata rinnovata. Ad ogni modo è stato trovato un accordo tra Sambenedettese Calcio e Ama-Aquilone per questi tre giorni, dato anche che si sta sistemando il prato del Riviera in vista della sfida contro il Napoli.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 684 volte, 1 oggi)