SAN BENEDETTO DEL TRONTO – *In qualità di Presidente dell’Associazione “Cittadini Insieme”, che per convenzione con il Comune gestisce e custodisce i parchi pubblici in oggetto, formalizzo quanto già richiesto telefonicamente in occasione di precedenti episodi di vandalismo notturno all’interno del parco di via Formentini. L’ultimo si è verificato la notte tra il 19 e il 20 maggio, quando è stato incendiato un cassonetto dell’immondizia posto all’interno del parco con conseguente danno alla vicina siepe di lauro ed a una pianta di oleandro. L’incendio è stato poi spento grazie all’intervento dei vigili del fuoco.
Con la primavera e ancora di più d’estate si ripropone il problema del vandalismo notturno contro attrezzature ed essenze arboree poste all’interno dei parchi da noi gestiti. La nostra azione di custodia però termina alle 23 nel periiodo invernale e alle 24 in quello estivo, quindi diventa necessaria una vostra azione di deterrenza durante la notte.
Con la presente richiedo formalmente che il locale Commissariato della Polizia di Stato organizzi un servizio di vigilanza notturna durante primavera ed estate, con il fine di scoraggiare tutti i comportamenti che disturbano la quiete pubblica e che arrecano danni matteriali ed economici agli arredi ed alle attrezzature dei parchi pubblici in oggetto.
La mia richiesta in sintesi è quella di attivare nella nostra città un servizio notturno di “volanti di quartiere” che tutelino i luoghi pubblici più a rischio.
*G. Battista Perotti

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 428 volte, 1 oggi)