CUPRA MARITTIMA – Giovedì 19 maggio il vicesindaco Aurelio Ricci e l’assessore all’ambiente Matteo Gualano sono andati a Roma, a Palazzo Marini, per ritirare la nona Bandiera Blu. La cerimonia di premiazione continuerà oggi (sabato 21 maggio) al Palazzo del Turismo di Senigallia, dove l’Amministrazione Comunale sarà ricevuta dal responsabile della Fee (Fondazione per l’Educazione ambientale dell’Unione Europea) Fernando Rosi.
Quello della Bandiera Blu è un riconoscimento che avvalla gli sforzi dell’Amministrazione che si è vista confermare la balneabilità delle acque su tutto il litorale. Un apporto significativo è stato dato anche dall’Istituto comprensivo di Cupra Marittima che ha appoggiato il progetto ‘Ecoschool’, un percorso di tutela ambientale che ha lo scopo di promuovere nei giovani un comportamento ‘sostenibile’.
Alla pulizia delle acque fa eco una spiaggia rinnovata: entro il 29 maggio sarà, infatti, completato il ripascimento che quest’anno è stato attuato con maggiore cura grazie anche al supporto di un contributo regionale. La pulizia delle spiagge sarà realizzata tutti i giorni, dalle 6 alle 8, dalla cooperativa sociale di tipo B “Natura e ambiente Cupra“.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.280 volte, 1 oggi)