CENTOBUCHI – Lo Scrigno di Venere ha attirato l’attenzione del famoso chef Gianfranco Vissani il quale, in occasione della sessantacinquesima edizione della Fiera Internazionale della Pesca di Ancona, ha voluto intervistare i ricercatori di Asteria, istituto di ricerca che opera nel campo agro-ittico-alimentare ed ambientale. L’intervista, rilasciata a Vissani dalla d.ssa Cinzia Quagliarini responsabile dell’Area Ittiologia di Asteria, andrà in onda domenica mattina durante la rubrica curata dallo chef internazionale nel programma Linea Verde.
Gianfranco Vissani, umbro della zona di Orvieto, è ormai considerato uno dei massimi esperti di cucina ed è promotore di una cucina di alta qualità, basata su ingredienti genuini e su piatti della tradizione italiana ma interpretati dal maestro con grande creatività e con molta fantasia. “Lo Scrigno di Venere rappresenta un grosso esperimento ed evidenzia le potenzialità dell’offerta ittica italiana?. Una potenzialità che è inespressa? “Si, ci sono diversi prodotti del mare che non si conoscono, vengono pescati e di conseguenza ributtati in mare, ma hanno un sapore ed un gusto notevole?. Quindi occorre informare adeguatamente il consumatore? “Si, c’è cattiva informazione. È indispensabile spiegare le proprietà dei vari prodotti ittici anche di quelli che si conoscono poco, altrimenti si consumano soltanto gli scampi, le orate e tutte le altre specie che conosciamo meglio. Occorre necessariamente studiare altre specie ittiche e soprattutto informare le persone sulle opportunità e le varietà offerte dal mare?. Lo studio sul nuova vongola ha origine in un istituto di ricerca tra i più attivi nel campo dell’innovazione tecnologica e che si trova proprio nel distretto sambenedettese, Lei conosce San Benedetto? Sì conosco San Benedetto e la sua tradizione marinara e sono contento che qui questa tradizione si affianchi in maniera così attenta e proficua alla ricerca scientifica, rendendo possibili vere e proprie “scoperte? come quelle dello Scrigno di Venere.
Il servizio andrà in onda domenica a partire dalle ore 10 nel corso della rubrica Orizzonti del programma Linea Verde, un news magazine con una maggiore attenzione all’attualità del mondo agroalimentare, servizi brevi d’informazione su mondo contadino, allevamenti, erbe, pesca, prodotti dop, leggi e regolamenti, scadenze istituzionali, fiere, manifestazioni e sagre popolari.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 2.166 volte, 1 oggi)