Il motivo è semplice: su ‘ordine’ del neo assessore l’orario di apertura al pubblico fu ampliato notevolmente. Tutti i giorni dalle 9 alle 13. Quello che nella testa di Felicetti poteva sembrare un miglioramento ha avuto l’effetto opposto “Se dobbiamo pensare al pubblico, abbiamo meno tempo per digitare le pratiche?, è stata questa la protesta dei dipendenti. Dal 9 maggio scorso Felicetti ha fatto marcia indietro: gli uffici ora sono aperti lunedì, mercoledì e venerdì dalla 11.30 alle 13.30; martedì e giovedì dalle 17.30 alle 18.30. C’è però ancora chi ha pagato la Bucalossi il 16 marzo e la pratica staziona in Commissione edilizia.
Ho sentito di peggio per cui mi sorge spontanea una domanda: le pratiche vengono smaltite seguendo numero e data di protocollo? Non fosse così, sarebbe gravissimo ma anche documentabile con una certa facilità. Mi fermo qui.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 404 volte, 1 oggi)