SAN BENEDETTO DEL TRONTO – L’incontro con il regista Luigi Di Gianni e il DOC Etnografico aprirà la serie dei quattro venerdì organizzati dalla Fondazione Libero Bizzarri che prosegue così nel suo percorso di presentazione, riflessione e valorizzazione di quel patrimonio culturale ed artistico quale è appunto il documentario.
La Fondazione è impegnata da anni a favorire l’educazione visuale, al cinema e alla cultura mediatica a tutti i livelli, anticipando così l’invito giunto proprio in questi giorni dal Parlamento Europeo, di garantire che il patrimonio audiovisivo venga reso accessibile al pubblico, al fine di utilizzare i beni cinematografici per consolidare la dimensione dell’istruzione in Europa e la promozione della diversità culturale.
Il calendario degli appuntamenti proseguirà poi con le seguenti proiezioni DOC:
10 giugno – “Sono stati loro? di Guido Chiesa
17 giugno – “Addio del passato? di Marco Belloccio
24 giugno – “Chi ruba donne? di Maurizio Sciarra
L’appuntamento è per le ore 21 presso la sede della Fondazione Bizzarri – Via San Giovanni (di fronte Hotel Quadrifoglio – prima del centro commerciale Porto Grande – Coop.Adriatica).

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 427 volte, 1 oggi)