FERRARA – I carabinieri di Cosenza, Rogliano e Ferrara, hanno compiuto perquisizioni nelle tre città visitando anche la sede della Spal. Le perquisizioni sono state disposte dalla Dda di Catanzaro ed hanno portato al sequestro di materiale amministrativo e contabile, e di assegni. La sede della Spal e’ stata perquisita per accertare legami di interesse con il Cosenza Calcio, coinvolto nel 2003 in un’inchiesta su presunte collusioni con ambienti della criminalità organizzata. Paolo Fabiano Pagliuso, arrestato due anni fa, è stato infatti patron di entrambi i sodalizi.

Fonte: pianetanapoli.it

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 418 volte, 1 oggi)