MONTEPRANDONE – Anche per il 2005 l’Amministrazione Comunale ha previsto alcuni servizi rivolti ai cittadini di Monteprandone. Innanzitutto è a disposizione un servizio di trasporto per cure termali ad Acquasanta Terme. Il servizio si svolgerà dal 20 giugno al 2 luglio e dal 22 agosto al 03 settembre esclusa la domenica.
Ogni giorno la partenza sarà alle ore 07:00 piazzale antistante l’Hotel S. Giacomo a Monteprandone e alle ore 7:10 dalla Piazza dell’Unità a Centobuchi. Per iscrizioni ed ulteriori informazioni rivolgersi agli Ufficio Servizi Sociali del Comune tel. 0735-710935 e al Circolo Anziani di Centobuchi tel. 0735-704982. La conferma deve avvenire almeno 10 giorni prima presentando l’impegnativa del medico curante.
Per quanto riguarda la colonia marina il servizio partirà il 20 giugno e prevede due turni di 15 giorni (20 giugno – 8 luglio e 11 – 29 luglio) dal lunedì al venerdì fino alle ore 13.00.
Alla colonia sono ammessi i ragazzi nati dal 1991 al 1998 compresi che verranno prelevati da un autobus del comune nei seguenti luoghi ed orari: ore 7:40 Colleappeso, ore 7:45 Largo G.Leopardi, ore 7:50 Via Miramare (Market 5 Colli), ore 8:00 Convento San Giacomo, ore 8:05 Piazzale Regina Pacis, ore 8:15 Sant’Anna (Bar Gabrielli), ore 8:20 Centobuchi(P.zza dell’Unità), ore 8:25 (Bivio Molino), ore 8:30 (C.da Isola).
La quota di partecipazione è di € 36.00 e la domanda di partecipazione va presentata presso le sedi comunali di Monteprandone e Centobuchi dal 30 maggio al 17 giugno.
Per ulteriori informazioni rivolgersi presso gli uffici comunali di Monteprandone e Centobuchi.
È previsto anche un soggiorno termale a Chianciano Terme (SI) dal 17 al 31 luglio e un soggiorno montano a Cavalese (TN) dal 27 giugno al 9 luglio.
Tali soggiorni sono rivolti a uomini con età minima di 60 anni e a donne con età minima di 55 anni per i quali è prevista l’idoneità fisica al soggiorno termale e a quello montano in località poste ad altitudini fino a m.1.000 s.l.m..
Le domande dovranno essere presentate entro le ore 12.00 del 31/05/05 all’ufficio Protocollo del Comune insieme al certificato medico che attesta l’idoneità fisica, l’autocertificazione relativa alla situazione reddituale e la ricevuta del versamento per la quota di partecipazione.
I soggiorni si effettueranno solo nel caso in cui si raggiunge il numero minimo di 25 partecipanti fino ad un massimo di 50 per ogni soggiorno.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.291 volte, 1 oggi)