Dal sito Tuttonapoli.net:
Il tecnico della Sambenedettese, Davide Ballardini, è intervenuto a Italiamiasport Live su Italiamia2: “Sì, il mio schema è uguale a quello di Reja e quando si incrociano due schemi uguali vince chi ha i giocatori più forti. Perchè niente ritiro? San Benedetto non è Napoli, è una piccola cittadina. Noi ci prepareremo bene, senza alcun problema come al solito. Io penso che la gara sarà simile a quella che è venuta fuori in campionato. Quel periodo lì entrambe le squadre erano nel loro periodo migliore. Secondo me non c’è una grande differenza tra le due squadre. Pellegrinaggio? Sì, andata e ritorno da Loreto mi aspetta venerdì, l’avevo promesso al raggiungimento dei play-off. Noi siamo strafelici di quanto raggiunto sinora, ma contro il Napoli vogliamo fare bella figura giocandoci tutte le nostre carte. Riduzione squalifica a Calaiò? Non è che me ne importi più di tanto, se non ci fosse stato Calaiò ce ne sarebbe stato un altro altrettanto forte”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 455 volte, 1 oggi)