SAN BENEDETTO DEL TRONTO- Prosegue il Festival Pianistico “Giovani emergenti” nel decennale della fondazione dell’Associazione Musicale Mercoledì 18 maggio, alle 21,15, Vincenzo Paolini si esibirà in concerto presso l’Auditorium Comunale.
Vincenzo si è diplomato nel 2001 con il massimo dei voti, ha ottenuto la lode e la menzione d’onore al Conservatorio “G. Rossini? di Pesaro sotto la guida del Maestro Giuseppe di Chiara; in qualità di migliore allievo del Conservatorio “G. Rossini? ha ricevuto inoltre nel 2003 due borse di studio.
Il musicista ha partecipato a diversi concorsi pianistici, ottenendo numerosi premi: “Concorso Aulòs? di Rimini – “Coppa Pianisti d’Italia? di Osimo – “Concorso P.Argento? di Gioia del Colle.
Paolini si è perfezionato col Maestro Lazar Berman, partecipando ad una Masterclass in Lituania, ed ha seguito i Corsi di perfezionamento tenuti dal Maestro Piero Rattalino col quale tuttora studia.
Si è esibito per vari Enti ed Associazioni musicali: nel 2001 ha partecipato all’esecuzione dei 5 Concerti per pianoforte e orchestra di L. v. Beethoven, eseguendo il Concerto n° 1 con l’Orchestra Sinfonica di Pesaro sotto la direzione del M° Manlio Benzi.
E’ stato invitato a partecipare all’esecuzione integrale dell’opera per tastiera di Bach in occasione dei 250 anni della morte, segnalandosi per una significativa interpretazione di Preludi e Fughe dal Clavicembalo ben temperato. Nel Luglio 2002 ha tenuto un recital per la rassegna musicale “Migliori diplomati d’Italia? di Castrocaro Terme. Attualmente è iscritto al Corso di Laurea Specialistica in Discipline Musicali presso il Conservatorio “G. B. Pergolesi? di Fermo. Fa parte dei “perpianosoloists?: gruppo di studio che, sotto la guida del Maestro Enrico Belli, approfondisce la conoscenza della letteratura pianistica attraverso opere monografiche, proposte annualmente al pubblico.
Il programma della serata prevede l’esecuzione di brani di J. S. Bach (Suite Francese in sol maggiore), L. van Beethoven (Sonata op. 110 in lab magg.) J. Brahms (3 Intermezzi op. 117 – 118)

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 496 volte, 1 oggi)